martedì 16 gennaio 2018

Cavalli sul mare


(Gli Ussari francesi catturano la flotta Olandese a Den Helder)



No quello che vedete nel dipinto non è una specie di miracolo, si tratta del primo e fin ora unico caso di scontro, fra una flotta navale ed un armata di terra, avvenuto in mare, si avete capito bene, in mare.


Siamo nel 1795, le armate francesi combattono contro le truppe della coalizione antifrancese. L'armata del generale Pichegru era entrata da pochi giorni ad Amsterdam, dopo essere riuscita valorosamente a scacciare gli inglesi.
Il generale francese, visto l'inverno particolarmente rigido, decise di fermare l'avanzata in attesa di temperature più miti.

Il 20 Gennaio Pichegru venne informato che la flotta olandese, composta da 14 vascelli da guerra e da alcuni mercantili si era bloccata nelle acque ghiacciate, a circa 80 Km a nord di Amsterdam ed era quindi immobilizzata in attesa dello scioglimento del ghiaccio.
Il generale francese colse la palla al balzo, gli si presentava l'occasione di poter catturare l'intera flotta e ordinò immediatamente al Willem de Winter (Un olandese che aveva abbracciato gli ideali della rivoluzione), di dirigersi verso la flotta olandese, che si trovava nei pressi della cittadina di Den Helder, con uno squadrone di Ussari ed un battaglione di fanteria.


(Il generale Willem de Winter)


Il generale de Winter una volta arrivato nei pressi di Den Helder, escogito' un piano per la cattura delle navi. Fece suolare gli zoccoli dei cavalli, così da potersi avvicinare col favore della notte alle imbarcazioni olandesi senza far troppo rumore. 
Il 23 Gennaio lo squadrone di Ussari comandato dal generale Lahure, iniziò l'avanzata sull'acqua ghiacciata, quando arrivarono nei pressi delle imbarcazioni, la fanteria francese iniziò ad aprire il fuoco. I marinai olandesi, colti di sorpresa poterono fare ben poco, gli Ussari erano ormai troppo vicini e la maggior parte delle navi erano inclinate verso il basso, ciò rese impossibile l'utilizzo dei cannoni.




Rapidamente, tutti i 14 vascelli da guerra olandesi vennero catturati, stessa sorte toccò ai mercantili. 
I francesi non subirono alcuna perdita, mentre gli olandesi lamentarono la perdita di qualche marinaio, per lo più feriti dal fuoco della fanteria francese.
Con la flotta, venne catturato anche l'ammiraglio olandese Reintjes.




Si tratta dell'unico caso della storia che ha visto una flotta alle prese con una battaglia "terrestre" in acqua. Un evento quasi fiabesco e difficilmente ripetibile, soprattutto ai giorni nostri. 
Con questa astuta operazione, le truppe francesi non solo riuscirono ad evitare che la flotta olandese riparasse in Inghilterra, ma anche ad assicurarsi una ambitissima preda bellica da poter riutilizzare per i propri scopi.



D.M.

Nessun commento:

Posta un commento