Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da 2020

Il siluramento del "Miguel Cervantes" - La Regia Marina nella guerra civile spagnola

(Il sommergibile italiano Antonio Sciesa, tra i primi ad essere inviati ad operare lungo le coste spagnole)


Niente sommergibili per Franco
L'intervento italiano nella guerra civile spagnole coinvolse ovviamente anche la Regia Marina Italiana, l'obiettivo principale fu naturalmente quello di bloccare i rifornimenti verso la Spagna Repubblicana. 
Nel Novembre 1936 apparve chiaro che la flotta nazionalista non era in grado da sola di fermare gli aiuti destinati ai repubblicani, tuttavia i comandi della marina italiana erano riluttanti alla cessione dei sommergibili agli spagnoli, privarsi di mezzi così costosi in un momento chiave per l'ammodernamento della flotta era fuori discussione. L'ammiraglio Cavagnari si oppose quindi con ogni mezzo a questa eventualità, spiegando anche le difficoltà logistico-organizzative di un evento simile visto che sarebbe stato necessario dislocare i sommergibili a Cadice ed effettuare un periodo d'addestramento per i nuovi equipaggi spagnol…

Il battesimo dello squadrismo fascista

(L'Hotel Balkan in fiamme)


Una polveriera pronta ad esplodere
La genesi dello squadrismo fascista organizzato può essere facilmente identificata con i fatti avventi il 13 Luglio 1920 a Trieste. In quel periodo la tensione tra italiani e jugoslavi nei territori limitrofi al neonato Regno dei Serbi, Croati e Sloveni era altissima, nella città di Spalato (appartenente agli jugoslavi) dove risiedeva una consistente comunità italiana gli incidenti tra italiani e slavi erano all'ordine del giorno fin dai primi mesi del primo dopo guerra.
Già il 18 Novembre 1918 il governo provinciale della Dalmazia impose a tutti i funzionari pubblici di prestare giuramento al re del neonato regno. Gran parte degli italiani presenti in quei territori si rifiutò di giurare finendo così per essere sollevati da ogni incarico pubblico. Il 6 Gennaio 1919 la popolazione slava di Traù (una cittadina a circa 30 Km da Spalato) stuzzicata dalla notizia di un'imminente occupazione militare italiana prese d'…